155° Anniversario della Battaglia di Magenta

Magenta, 21 maggio 2014 – Il 155° anniversario della Battaglia di Magenta segna una nuova tappa   nell’organizzazione di questo evento tanto importante per la nostra comunità. Questo è infatti il primo anno in cui la celebrazione è stata organizzata dal nuovo Comitato per la Battaglia.  

 

Anche con questa nuova forma, l’Amministrazione comunale ha voluto promuovere sempre più appuntamenti per coinvolgere la Città e le realtà associative e culturali in un programma rinnovato e arricchito. Per oltre un mese la Città sarà animata da iniziative, convegni, visite di approfondimento storico, incontri con le scuole, momenti musicali e sportivi: tutti volti a rinsaldare la memoria del 4 giugno 1859 come punto di svolta nella storia non solo della nostra città ma anche dell’Unità d’Italia e del Risorgimento.

 

Già dal 16 maggio sono partiti “I racconti di Casa Giacobbe”, serate con esperti dell’epoca risorgimentale. Anche la Pro Loco di Magenta il 30 di maggio sarà attiva in un evento dal titolo “Da Novara a Magenta all’Unità”, con uno sguardo storico-contemporaneo.

 

Il 31 maggio sarà organizzata la biciclettata sui luoghi della Battaglia; quindi giovani e anziani saranno coinvolti in diverse attività di tipo artistico e culturale come ad esempio la mostra “Ieri dentro oggi: 7 artisti + 1 per altrettante interpretazioni contemporanee sulla storia di Magenta e sull’Unità d’Italia” o la consegna dei diplomi dell’Università del Magentino.

 

Il culmine di tutte le celebrazioni sarà il 1° giugno, la giornata del corteo storico e istituzionale e della 20° rievocazione storica. Alla presenza dei rappresentanti degli Stati protagonisti della Battaglia, le Istituzioni locali sfileranno per le vie della Città accompagnate dalla Fanfara dei Bersaglieri in congedo, dalla Banda “4 giugno 1859” e dalla “Banda Civica”, unitamente al “Corpo Musicale Santa Cecilia”, con l’apporto di Gruppi in uniformi storiche provenienti da tutta Europa.

 

L’obiettivo di questo importante appuntamento si inserisce nella cornice più ampia di condivisione di ideali di pace e di coesione, che oggi in particolare ci legano nella cornice dell’Unione europea.

 

Da non dimenticare la ricorrenza del 2 giugno, Festa della Repubblica, all’interno del programma delle celebrazioni magentine, che dedicherà una particolare attenzione ai cittadini più giovani e alla loro conoscenza della Costituzione e dei suoi valori fondamentali.

 

Fino al 21 di giugno seguiranno iniziative e racconti, nonché manifestazioni musicali, che arricchiranno lo spirito dell’Anniversario.

 

Trovate il programma degli eventi a questo indirizzo.